scenografa, artista, consulente per alcune aziende, il lavoro di Belinda De Vito è caratterizzato da un linguaggio personalissimo, una poetica raffinata sviluppata in anni di esperienze teatrali, cinematografiche, di interior e set design per eventi d’arte contemporanea, moda, fotografia.

 

Nata a Trieste nel 1970, laureata con lode in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Venezia, dopo le prime esperienze teatrali al fianco di Pier Paolo Bisleri nel corso degli anni '90, Belinda De Vito approfondisce la ricerca nel campo in produzioni di Compagnia Arearea, Teatro Stabile Friuli Venezia Giulia, Teatro Club Udine,  ERT Friuli Venezia Giulia, CTA Gorizia, Centrale Fies, approdando parallelamente al cinema e maturando esperienze con Paola Comencini e Marta Maffucci, Davide Del Degan e Ivan Bormann.

 

Tra gli allestimenti ideati per eventi e video: ITS-International Talent Support dal 2006 al 2011 (EVE - Diesel), Maravee 2011-2014 (rassegna di arte contemporanea, curatrice Sabrina Zannier, main sponsor Gervasoni-Regione F.V.G.) , “Malick Sidibe’. Il ritratto del Mali”- White Circus

(evento di presentazione e styling servizio fotografico per per Sinetica Industries), "Red Bull Flugtag" (agenzia Crowd M), evento privato internazionale per Nespresso (agenzia Piano B), set video per Generali Group (comunicazione interna ed esterna),  “Sensations” videoclip per il chitarrista Andrea Vettoretti (insieme a Davide Del Degan e Fabio Bressan).

 

Attualmente collabora con Snaidero.

 

Al lavoro creativo Belinda De Vito affianca, dal 2001 ad oggi, interventi laboratoriali e docenze per L'Ente Regionale Teatrale, dedicati ad insegnanti e bambini della Scuola Primaria,  principalmente al fianco dell'attrice e regista teatrale Luisa Vermiglio.

 

 

  • Instagram Pulito

Follow me on Instagram